Indietro
1920x580

A Natale, per brillare “accendete” gli chandelier

Gli orecchini delle feste

Si chiamano chandelier dal francese, lampadario. Infatti questi orecchini meravigliosi pendono e  “sbrilluccicano” fluendo dai lobi fino a toccare quasi la spalla. E siccome sono scenografici e splendenti, appunto, come un lampadario in miniatura, le attrici li hanno spesso utilizzati sul tappeto rosso da Cannes fino alla notte degli Oscar.

Lo chandelier fa molto festa, fa molto Natale. Perfetto, per le festività in arrivo, il classico modello rosso rubino, con rosone centrale circondato da perle e un decorativismo rinascimentale costruito sull’oro giallo, con un effetto di grande pregio. Ugualmente regali, ma con un guizzo glamour in più, sono gli chandelier con pavé di diamantini che disegna un rombo flessibile, morbido. Come una maglia composta da piccoli alveari brillanti che rappresentano il completamento di uno splendido abito monocromo. Infine, gli chandelier floreali, dove i cristalli sembrano quasi rugiada e il fiore si apre appena sotto il lobo, seguendo i dettami della gioielleria classica.

Trovate tutto da Bijoux Brigitte

bijou

Eventi

Puliti, comodi e molto chic!

Ecco i cani dell’era moderna!